Posts From Andrea Garolla

L’ipogonadismo nel bambino

Cos’è l’ipogonadismo? Per ipogonadismo usualmente si intende l’alterazione testicolare associata a insufficiente funzione delle cellule di Leydig e conseguente ridotta produzione di testosterone.   L’ipogonadismo in età pediatrica: verso una definizione Questa definizione, per quanto limitativa, può essere sufficiente a includere la maggior parte degli ipogonadismi dell’adulto, tuttavia, male si

Preservare la Fertilità: curare il criptorchidismo

Sebbene il criptorchidismo sia spesso considerato una patologia di lieve entità, in realtà esso rappresenta l’anomalia congenita più frequente dell’apparato urogenitale ed è il più importante fattore di rischio per infertilità e tumore del testicolo in età adulta. Una diagnosi precoce ed una corretta gestione del testicolo criptorchide sono pertanto necessari

I disturbi dell’eiaculazione e dell’orgasmo

L’eiaculazione, ossia l’espulsione del liquido seminale, è il risultato di un riflesso a livello del midollo spinale lombare e sacrale (centri “simpatici e parasimpatici), innescato dalla stimolazione dei genitali e che viene a sua volta controllato da alcune aree del cervello e da ormoni importanti anche per la regolazione del

Gli incurvamenti del pene

Gli incurvamenti del pene possono esser distinti in due categorie principali: Congeniti (con o senza ipospadia) Acquisiti: Fratture peniene Malattia di La Peyronie o Induratio penis plastica (IPP). 1. Gli incurvamenti congeniti Sono patologie abbastanza frequenti (3-5% nella popolazione generale), che possono o meno associarsi a una delle più comuni malformazioni congenite

I disturbi del desiderio

Il desiderio sessuale può essere definito come il risultato di una complessa interazione, mediata da vie cerebrali, ormoni, fenomeni cognitivi (fantasie, immagini, pensieri) ed affettività (emozioni o stati d’animo). Nel maschio, se tali meccanismi non funzionano o funzionano poco si parla di “Disturbo da desiderio sessuale ipoattivo maschile (DDSIm)”. La sua

I disturbi dell’erezione: la Disfunzione Erettile (DE)

La disfunzione erettile (DE), ovvero l’incapacità di raggiungere o mantenere un’erezione sufficiente ad avere un rapporto sessuale soddisfacente, è un problema che riguarda il 13% della popolazione maschile. La frequenza di questo disturbo aumenta con l’avanzare dell’età a partire dai cinquant’anni. Tuttavia, la percentuale di chi ne soffre tra gli

Salute maschile: il parere dell’Esperto

Salute maschile: non parliamo solo di fertilità e di sessualità Raccogliamo il commento del Prof. Garolla (A.O. Università degli Studi di Padova) in tema di salute maschile: l’importanza di una prevenzione a 360°, di salute globale e di consapevolezza degli aspetti andrologici. Il paziente con problemi di fertilità o di sessualità va seguito

Chi è l’Andrologo?

Se per le problematiche della sfera sessuale femminile la figura di riferimento è il Ginecologo, professionista che accompagna la donna lungo tutto il suo percorso di crescita e quindi di prevenzione e cura della salute, l’Andrologo può essere definito a giusto titolo lo Specialista che si occupa della salute maschile.

chiudi

Questo sito Web utilizza i cookie. Continuando a utilizzare questo sito Web, si presta il proprio consenso all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni sulle modalità di utilizzo e di gestione dei cookie, è possibile leggere l'informativa sui cookies.