Andrologia & Sessualità

Preservare la Fertilità: curare il criptorchidismo

Sebbene il criptorchidismo sia spesso considerato una patologia di lieve entità, in realtà esso rappresenta l’anomalia congenita più frequente dell’apparato urogenitale ed è il più importante fattore di rischio per infertilità e tumore del testicolo in età adulta. Una diagnosi precoce ed una corretta gestione del testicolo criptorchide sono pertanto necessari

I disturbi dell’eiaculazione e dell’orgasmo

L’eiaculazione, ossia l’espulsione del liquido seminale, è il risultato di un riflesso a livello del midollo spinale lombare e sacrale (centri “simpatici e parasimpatici), innescato dalla stimolazione dei genitali e che viene a sua volta controllato da alcune aree del cervello e da ormoni importanti anche per la regolazione del

Gli incurvamenti del pene

Gli incurvamenti del pene possono esser distinti in due categorie principali: Congeniti (con o senza ipospadia) Acquisiti: Fratture peniene Malattia di La Peyronie o Induratio penis plastica (IPP). 1. Gli incurvamenti congeniti Sono patologie abbastanza frequenti (3-5% nella popolazione generale), che possono o meno associarsi a una delle più comuni malformazioni congenite

I disturbi del desiderio

Il desiderio sessuale può essere definito come il risultato di una complessa interazione, mediata da vie cerebrali, ormoni, fenomeni cognitivi (fantasie, immagini, pensieri) ed affettività (emozioni o stati d’animo). Nel maschio, se tali meccanismi non funzionano o funzionano poco si parla di “Disturbo da desiderio sessuale ipoattivo maschile (DDSIm)”. La sua

I disturbi dell’erezione: la Disfunzione Erettile (DE)

La disfunzione erettile (DE), ovvero l’incapacità di raggiungere o mantenere un’erezione sufficiente ad avere un rapporto sessuale soddisfacente, è un problema che riguarda il 13% della popolazione maschile. La frequenza di questo disturbo aumenta con l’avanzare dell’età a partire dai cinquant’anni. Tuttavia, la percentuale di chi ne soffre tra gli

Salute maschile: il parere dell’Esperto

Salute maschile: non parliamo solo di fertilità e di sessualità Raccogliamo il commento del Prof. Garolla (A.O. Università degli Studi di Padova) in tema di salute maschile: l’importanza di una prevenzione a 360°, di salute globale e di consapevolezza degli aspetti andrologici. Il paziente con problemi di fertilità o di sessualità va seguito

Chi è l’Andrologo?

Se per le problematiche della sfera sessuale femminile la figura di riferimento è il Ginecologo, professionista che accompagna la donna lungo tutto il suo percorso di crescita e quindi di prevenzione e cura della salute, l’Andrologo può essere definito a giusto titolo lo Specialista che si occupa della salute maschile.

L’andrologia oggi per la salute maschile

Il Prof. Andrea Garolla (Andrologo, Specialista in Farmacologia clinica, A.O. Università di Padova) ci spiega il ruolo dell’Andrologia oggi per la salute dell’uomo. Dalle prima infanzia alla terza età, controlli, opportune analisi e visite mediche contribuiscono a garantire lo stato di benessere e salute maschile. Per preservare salute sessuale, equilibrio psico-fisico

chiudi

Questo sito Web utilizza i cookie. Continuando a utilizzare questo sito Web, si presta il proprio consenso all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni sulle modalità di utilizzo e di gestione dei cookie, è possibile leggere l'informativa sui cookies.