Fertilità & PMA

Le cause dell’infertilità maschile

Le cause note di infertilità maschile possono essere: congenite (presenti fin dalla nascita) oppure acquisite durante la vita e sono suddividibili in: pre-testicolari (10%) testicolari (75%) e post-testicolari (15%). Va considerato inoltre, che nel 30% dei casi l’eziologia del fattore maschile rimane ignota (idiopatica). Le cause pre-testicolari sono quelle in

Fattori di rischio per la fertilità maschile

Numerosi fattori concorrono a ridurre la potenziale fertilità del maschio. I principali fattori di rischio noti per l’infertilità si possono così riassumere: Criptorchidismo Varicocele Tumori testicolari Fattori genetici Traumi testicolari e torsioni del testicolo Infezioni del tratto riproduttivo Cause iatrogene Malattie ormonali croniche Torsione funicolo spermatico Esposizione a fattori tossici

Che cos’è l’infertilità

L’infertilità è definita come l’incapacità ad ottenere un concepimento dopo almeno un anno di rapporti regolari e non protetti. Sebbene sia da tenere in considerazione che la metà delle coppie che non riesce a concepire nel primo anno, molto probabilmente lo farà durante il secondo, l’infertilità rappresenta un problema di

chiudi

Questo sito Web utilizza i cookie. Continuando a utilizzare questo sito Web, si presta il proprio consenso all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni sulle modalità di utilizzo e di gestione dei cookie, è possibile leggere l'informativa sui cookies.